Garetta non competitiva

Il clima da competizione ha contagiato un po’ tutti al King Rock: lo dimostra la prima gara non competitiva di sabato 4 maggio, che ha coinvolto i bambini dai 5 agli 11 anni. Tutti si sono sfidati nelle specialità lead e boulder, prendendo la competizione molto seriamente, mettendoci massimo impegno e una buona dose di concentrazione.
Seguiti da un istruttore, si sono misurati con vie e blocchi cercando di chiuderli, al fine di ottenere il più alto punteggio possibile. L’occasione è stata propizia per creare aggregazione, con la formazione di squadre di bambini appartenenti a gruppi diversi. Risultato: un disorientamento iniziale, presto superato dalla loro incredibile capacità di socializzare in tempi record, in un contesto generale di festa e di grande partecipazione, con tanto di tifo da stadio!
Alla fine, non sono mancati dei simpatici premi con un buffet a ricompensare tutti delle loro fatiche.
L’arrampicata, come tutti gli sport, può essere un mezzo davvero potente per aiutare i bambini a socializzare e a confrontarsi tra loro, attraverso il gioco ed una competizione sana che li vede tutti uniti intorno ad un unico obiettivo.
L’esperienza ce lo ha dimostrato, tra la gioia dei bambini e la soddisfazione dei genitori. Senza dubbio, ne seguiranno tante altre. Alla prossima!

Angela
Maria
Chiara
Giorgia
Mario
Matteo
Tommaso

Condividi: